ATTENZIONE: Il sito è ottimizzato per una visione in verticale, gira il tuo tablet/smartphone.

ATTENZIONE: Il sito è ottimizzato per una visione in orizzontale, gira il tuo tablet/smartphone.

Questo articolo riporta la testimonianza di un negoziante come te.
Il negoziante in questione, o meglio, “la” negoziante, è riuscita ad ottenere ottimi risultati commerciali nei mesi solitamente più difficili per le vendite, grazie ad un allestimento del negozio unico e all’uso sapiente delle comunicazioni sui social media.

La cosa più interessante è che i risultati positivi sono continuati anche dopo il decreto governativo che ha imposto la chiusura dei negozi nel nord Italia, per contrastare la diffusione del Coronavirus.

In tempi difficili come questi, la storia dell’imprenditrice Silvia Bianco, titolare del Beauty Store Cardamomo a Milano, è una vera e propria dimostrazione che è possibile ottenere buoni risultati anche in situazioni di crisi.

Come e cosa ha fatto Silvia in concreto? Te lo spiego in questo articolo.

Se non mi conosci sono Adriana Genro, professionista della Cliento e titolare di PiùStore, che utilizza lo store design per aiutare i negozianti ad aumentare il fatturato. Ed insieme a Silvia Corazza, market researcher della Cliento, nonché visual merchandiser per PiùStore, abbiamo progettato e realizzato alcuni allestimenti che definiamo“instagrammabili” per il Concept Store Cardamomo.

Allestimento instagrammabile + Comunicazione sui Social Media = accoppiata vincente

Come insegna anche la Cliento, attraverso la combinazione di un allestimento ad hoc del negozio e l’utilizzo adeguato dei social media si ottengono più visibilità, engagement e vendite, anche quando il negozio è in un periodo dell’anno particolare o addirittura chiuso. E non sono opinioni, quello che ti sto dicendo è dimostrato da fatti reali.

Ecco cosa dice Silvia:

“Sto guardando le vendite che abbiamo fatto in questo mese [marzo 2020], e per essere un mese di chiusura io ti dirò che alla fine sono abbastanza soddisfatta, anche perché abbiamo lavorato pazzamente a gennaio e febbraio, mai successo nella mia vita perché di solito sono dei mesi bassissimi e invece sembrava Natale!”.

E i dati ne sono la riprova, per esempio, nel gennaio 2020 ha registrato un +195,21% rispetto a gennaio 2019 e un +179,39% a febbraio 2020 rispetto a febbraio 2019.

Dove si racchiude il segreto del successo di Silvia?

In una parola sola: ESPERIENZA. Silvia riesce a trasmettere via social la stessa esperienza ricercata e speciale che i clienti normalmente hanno in negozio, ad esempio ha fatto molti video facendo visitare virtualmente alle persone lo spazio del negozio e dispensando i consigli giusti.

Pensa che è riuscita anche a vendere molti profumi anche nel mese di chiusura dovuto al Covid-19, il che è bizzarro dato che è molto raro che qualcuno acquisti online fragranze senza averle provate prima.

Quindi gli allestimenti instagrammabili combinati all’eccellente lavoro della titolare sui social, in particolare su Instagram e Facebook, hanno avuto un ruolo determinante per ottenere risultati positivi in termini di vendita e visibilità.

Andiamo ora a vedere in dettaglio attraverso il caso studio di Cardamomo come è possibile far vivere le stesse esperienze esclusive di un negozio ma sul web.

1. Come gli allestimenti instagrammabili influenzano le vendite

Come ben sai, Instagram è il social network del momento ecco perché molti allestimenti o persino gli interni dei negozi che seguono i nuovi trend, oggi vengono chiamati “instagrammabili”.

Ma cosa significa avere un negozio “instagrammabile”?

Un negozio instagrammabile, oltre a presentare in maniera efficace i prodotti, è progettato come un set ideale per fare foto e video da condividere sui social.

L’illuminazione, l’allestimento e l’arredamento del punto vendita instagrammabile sono studiati appositamente per garantire la massima resa fotografica, anche se le foto sono scattate con uno smartphone.

Andiamo a vedere cosa è stato fatto a livello pratico per rendere Cardamomo un negozio instagrammabile in varie occasioni.

a) Il primo allestimento a Natale 2018

L’allestimento del Natale 2018 è partito dall’idea di creare una vetrina nella finestra del negozio, perché il negozio trovandosi in un loft non ne ha una, abbiamo presentato alcuni prodotti all’interno di espositori a forma di cassetta della posta.

Per gli interni, abbiamo creato un albero di Natale fissato a parete, in modo da permettere alla titolare di avere uno sfondo da usare per le foto sui social e lo spazio libero in negozio per poter svolgere iniziative natalizie e workshop di formazione.

Allestimento instagrammabile Natale

Conosciamo tutti la potenza dei selfie sui social media e sembra proprio che non possiamo resistere a questa mania, pensa che uno studio ha concluso che il 39.4% degli individui si fa da 1 a 5 selfie al giorno. Ecco perché avere un’area selfie rende il negozio instagrammabile.

Quindi abbiamo progettato anche un angolo selfie che rappresenta la filosofia di Cardamomo, incentrata sullo “yogic beauty”, ovvero il pensiero secondo cui la bellezza esteriore proviene da quella interiore. Questo tipo di spazio se studiato appositamente in base alle particolarità del negozio invoglia i clienti a condividere le foto del negozio sui social in autonomia.

Angolo selfie di negozio instagrammabile

E poi, l’angolo selfie è anche uno sfondo perfetto per scatti originali dei tuoi prodotti da condividere, naturalmente.

foto prodotto angolo selfie negozio

I risultati post Natale

Le vendite del Natale 2018 sono andate benissimo e i risultati positivi si sono ripetuti anche nei mesi successivi: le vendite sono aumentate del +284,23% nel mese di gennaio 2019 rispetto a gennaio 2018.
Poi a febbraio 2019 le vendite di prodotti e servizi sono aumentate del +285,50% rispetto a febbraio 2018. E Anche a marzo 2019 si è verificata una crescita non indifferente: +173,83% rispetto a marzo 2018.

b) L’allestimento estivo 2019

Grazie ai risultati notevoli ottenuti dopo gli allestimenti di fine anno, la titolare di Cardamomo, Silvia, ci ha nuovamente contattati a maggio 2019 per progettare e realizzare un allestimento dedicato ai solari e ai prodotti estivi, ma anche per valorizzare tutti i prodotti di profumeria artistica (un settore di nicchia particolarmente di moda oggi).

Per esaltare i solari abbiamo deciso di creare un espositore vetrina a forma della classica cabina da spiaggia.

Foto dell'allestimento per i solari

Inoltre, all’interno del negozio, abbiamo realizzato un angolo marittimo, con una rete da pesca e una cascata di barchette di carta appese al soffitto.

allestimento estate

Per valorizzare i prodotti di profumeria artistica invece abbiamo creato un angolo speciale.

Bar-à-parfums: un enorme successo

Di cosa si tratta?

Un bar-à-parfums è una sorta di bar dove invece di degustare i cocktail si provano le varie fragranze. Abbiamo creato questo angolo riutilizzando arredi d’epoca e decorazioni messe a disposizione dalla titolare.
L’allestimento ha sin da subito riscontrato un enorme successo: molte persone, dopo aver visto sui social le foto e i video del bar-à-parfums, sono venute appositamente in negozio per provare i profumi in questo angolo affascinante, che ricorda una boutique di Parigi.

Allestimento instagrammabile Bar-à-parfums

E pensa che tutto questo è successo nel periodo estivo, quando solitamente non si vendono tanti profumi.

Il riscontro positivo del bar-à-parfums in termini di marketing è stato così alto che a settembre 2019 lo studio PiùStore è stato invitato a partecipare a una conferenza durante la più grande fiera di profumeria artistica in Italia, Pitti Fragranze. In quell’occasione il bar-à-parfums di Cardamomo è stato presentato come esempio di allestimento instagrammabile, che ottimizza l’esperienza d’acquisto a vantaggio del cliente stesso e del negozio.

allestimento Bar-à-parfums

A distanza di molti mesi, il bar-à-parfums ha continuato a funzionare nonostante il negozio chiuso causa Covid-19, come ci conferma Silvia stessa:

“… ho scoperto un gruppo Facebook di collezionisti di profumi e appassionati di profumeria artistica e mi hanno chiesto di fare una diretta su Facebook per far loro esplorare il Bar-à-Parfums.
Tutti impazziti all’idea, questo mi ha anche fatto fioccare gli ordini di profumi, il che è paradossale in un periodo in cui nessuno può venire di persona ad annusarli e acquistarli. Sono veramente contenta!”.

Quindi, come vedi l’allestimento instagrammabile creato ha contribuito fortemente al successo dei contenuti sui social. Ma proseguiamo.

c) L’allestimento di Natale 2019

Per l’allestimento del Natale 2019 sopra al tavolo centrale abbiamo creato 4 differenti “menu di degustazione”, con proposte diverse che abbinavano le principali categorie di prodotti in vendita durante quel periodo.

Facevano parte dell’allestimento anche numerose boccette di profumi da collezione che sono state verniciate internamente di bianco oppure di verde brillante, colori simbolo di Cardamomo, e appese insieme a fiocchi di neve.

allestimento Natale

Anche questa volta i risultati commerciali sono stati davvero sensazionali, come abbiamo già accennato all’inizio: un +195,21% di incassi a gennaio 2020 rispetto rispetto a gennaio 2019 e un +179,39% a febbraio 2020 rispetto a febbraio 2019.
Questo risultato incoraggiante ha senz’altro fatto vivere la titolare in modo più sereno la situazione data dal Covid-19.

2. L’importanza della giusta comunicazione sui social media

Ormai già conosci l’importanza di essere presente sui social media. Infatti, in media, gli italiani utilizzano quotidianamente i social per quasi 2 ore, in particolar modo YouTube, Facebook e Instagram (fonte: Hootsuite). E pensa che ben il 59% degli italiani è attivo sui social.

E come già visto, un negozio instagrammabile unito alla bravura del negoziante di creare comunicazioni continue aiuta a coinvolgere ancora di più i follower, aumentare la notorietà del negozio e di conseguenza incrementare le vendite.

Quindi, oltre ad avere un negozio allestito ad hoc per catturare i tuoi follower ed immergerli nell’atmosfera del tuo punto vendita, devi essere abile nel comunicare le cose giuste nel modo giusto a seconda del tuo target e del tuo brand. Vediamo allora la strategia comunicativa di Cardamomo.

Cardamomo e l’arte di comunicare

Il concept store ha unito un’intensa e accattivante comunicazione sui social a un elemento importantissimo, sempre più apprezzato dai consumatori: il fattore esperienziale.

I clienti, in particolar modo Millennials e Generation Z (gli under 40), cercano nel negozio fisico un’esperienza unica, che vada incontro alle loro esigenze e renda il processo di acquisto un momento piacevole, appagante e di interazione.

Cardamomo ha saputo trasmettere al mondo web il fascino di ciò che si può sperimentare in negozio, sfruttando gli allestimenti come sfondo, e grazie a post, dirette, video e stories, è stato possibile far vivere virtualmente al pubblico l’esperienza di una visita in negozio.

Gli spettatori restano affascinati dal racconto di Silvia e dalla sua ambientazione.

Questo accresce la percezione di valore degli articoli stessi e il desiderio di acquistarli, che nel caso di Cardamomo si possono comprare anche online, così come la voglia di farlo recandosi fisicamente in negozio, vivendo questa esperienza in prima persona, testando i prodotti dal vivo e facendo affidamento sui consigli e sulla consulenza della titolare.

Allestimenti creati ad hoc e bar-à-parfums hanno contribuito a costruire un’immagine ancora più distintiva del negozio. Questa unicità rende i post sui social immediatamente riconoscibili e fortemente distinguibili dagli altri, dando forza all’identità stessa del concept store e annullando la concorrenza.

Vediamo un paio di esempi di comunicazioni direttamente dalla pagina Instagram del negozio.

Esempi di comunicazione efficace

Cardamomo Comunicazione efficace social media

Questo post raffigura Silvia, la titolare, con un profumo artigianale, proprio davanti al bar-à-parfums.
Il post riprende il contenuto delle stories, dedicate al prodotto mostrato: qui vengono raccontate più dettagliatamente le caratteristiche peculiari della fragranza, accompagnando i follower in un viaggio ricco di suggestioni.
Contenuti simili sono molto apprezzati perché creano una vera e propria storia attorno al prodotto, intrattenendo il pubblico e permettendogli di approfondire la loro conoscenza o di scoprire nuovi articoli. Tutto ciò dando la sensazione di essere in negozio ad assistere a una consulenza a tu per tu.

Post su Instagram di Cardamomo

Questo, invece, è uno scatto realizzato durante un evento ospitato in negozio, in questo caso la presentazione di un libro, di cui era anche possibile seguire la diretta Instagram. L’allestimento, in questo caso crea una perfetta scenografia, in linea con la festività natalizia e lo stile del negozio.

Iniziative simili, oltre ad attrarre i clienti in negozio e vendere più prodotti, permettono di catturare l’interesse di un nuovo pubblico e mantenere viva l’attenzione di chi ti sta già seguendo sui social, accrescendo la voglia di non mancare al prossimo appuntamento.

Il caso di studio di Cardamomo appena visto è quello di cui abbiamo più dati e su cui abbiamo lavorato più tempo – dalla fine del 2018 – ma ci sono altri negozi, appartenenti a categorie merceologiche differenti, che stanno seguendo gli stessi passi.

3. Un altro caso studio da cui prendere ispirazione

Tra questi, abbiamo scelto il caso studio della Cappelleria Bacca di cui, a metà 2019, abbiamo progettato una vetrina instagrammabile durante il restyling.

Abbiamo creato una cornice bifacciale nella vetrina, con l’immagine facilmente sostituibile a seconda del tema scelto.

Ad oggi, abbiamo realizzato vetrine ispirate all’opera del pittore belga Magritte, quelle di Halloween, Natale e San Valentino.

La vera chicca è che la cornice bifacciale permette di progettare all’interno del negozio delle esperienze d’acquisto per i clienti, quindi non è “solo una vetrina”.

Una di queste esperienze è il selfie moment: la call to action in vetrina invita a entrare in negozio e scattare un selfie con il proprio cappello preferito, utilizzando lo sfondo a tema all’interno del negozio. La stampa della foto sarà un regalo della storica cappelleria di Rovereto.

Cappelleria Bacca vetrinafoto di vetrina instagrammabile cappelleria

Iniziative come questa, oltre che generare contenuti per i social, aumentano l’afflusso di clienti e innescano una serie di ulteriori vantaggi per il negozio, di cui abbiamo già parlato in precedenza.

E ora tocca a te!

Dopo aver visto quanto sia rilevante il binomio tra l’allestimento instagrammabile e la comunicazione sui social media per aumentare la notorietà del negozio e le vendite in qualsiasi periodo dell’anno, sta a te pensare a come sfruttare questa strategia per il tuo negozio, in base al cliente target, ai prodotti che vendi e alle conoscenze che puoi condividere.

Soprattutto in un momento di crisi come quello causato dal Covid 19, durante cui la maggior parte dei negozi è chiusa, è soddisfacente trovare una via di uscita e continuare a lavorare.

Per chiudere in bellezza ti lascio le parole di Silvia Bianco di Cardamomo:

“Io tengo botta, resto super positiva e volevo condividere questa positività con te che tanta responsabilità hai nel successo fisico del negozio.”

#Andràtuttobene!

Lascia un commento con le tue prime impressioni e idee.

A presto!

Adriana Genro
PiùStore – Design per Negozi Extra-ordinari

 

  • Cliento School
    error: Il contenuto è protetto!