In questo articolo parliamo dell'allestimento per le vetrine della festa della mamma. Indice:

Buona lettura!

Durante la festa della mamma le persone sono in cerca di regali, tu attraverso le tue vetrine comunichi che puoi aiutarle proprio in questa missione?

Ricordati che con una vetrina anonima non rimarrai impresso nella testa del passante, ma se fai il giusto allestimento della vetrina per la festa della mamma, allora stai dicendo a queste persone che hai i prodotti perfetti per questa festività.

Come fare l’Allestimento della vetrina per la festa della mamma

In questo articolo troverai 8 idee da mettere in pratica, ma prima di decorare la tua vetrina ci sono 3 cose che devi decidere oltre al prodotti da esporre, e sono:

  1. Il colore
  2. i giusti prodotti e il pacchetto regalo
  3. la Call-to-action

1. Il colore da scegliere per l’allestimento vetrina festa della mamma

I colori che simboleggiano la festa della mamma sono le tonalità tenui dal rosa al viola, puoi usare anche dei tocchi di bianco o verde.

abbinamento-colori-vetrine-festa-della-mamma

Nonostante ciò non esiste una vera regola sull’utilizzo dei colori, dipende molto dal brand che hai creato sul tuo negozio e dalla tua clientela. Infatti alcuni brand usano colori anche più forti come il viola scuro o il fucsia perchè magari le loro vetrine parlano a mamme più rock.

Se invece vuoi scegliere i colori per parlare a mamme più classiche o più romantiche, ricordati di creare un gioco di colori delicato. L’importante è che il colore che hai scelto sia ben presente in tutta la vetrina.

2. Seleziona i giusto prodotti e Crea un pacchetto regalo da esporre in vetrina

Se hai seguito l’articolo  8 regole da urlo per allestire un vetrina nel primo punto si parla dell’importanza di selezionare i prodotti giusti. Quindi, durante queste feste, devi essere TU a esporre quelli più adatti per essere facilmente scelti come regalo.

Allestimento-vetrina-festa-della-mamma-pandora

La domanda che ti devi porre è: “Quali dei miei prodotti sono adatti come regalo ad una mamma?“. Scegli qualcosa che simboleggi la famiglia, il benessere, il romanticismo… ed esponili in vetrina. Puoi anche creare un cofanetto pensato per questa festività, in questo modo che non hai prodotti particolari per questo evento puoi re-incorniciare ciò che hai.

L’ideale è proporre un packaging su misura per la festa della mamma. Le persone cercano qualcosa che simboleggi questa festività, quindi creando un prodotto con un packaging dedicato alzi la voglia di acquistarlo da te. A volte basta proprio poco come questa foto di Love and found box:

festa-della-mamma-packaging-lovedandfoundbox 

Potresti anche modificare leggermente le tue shopper già esistenti. Come?

  • Cambia il nastro delle shopping bag e mettilo rosa o del colore che hai scelto per le vetrine, prestando attenzione ad abbinare bene i colori.
  • Crea delle etichette per le scatole o per le shopping bag, con una scritta dedicata alla mamma
  • Attacca alla shopping bag una rosa o dei fiori secchi.

Ovviamente queste sono solo idee da cui prendere spunto e per farti capire cosa intendo con la frase “crea un packaging dedicato” e inseriscilo in vetrina, invoglierà di più all’acquisto.

Ricordati, devi essere tu a dare l’idea e non aspettarti che sia il cliente a pensarla.

Fatto ciò,  nell’allestimento per la vetrina della festa della mamma dovrai inserire delle scritte per trasmettere al cliente che, all’interno del tuo negozio, sei pronto per questa festività e che puoi aiutarlo a scegliere il regalo giusto.

 

3. Crea una promozione e usa la Call-To-Action

Attraverso una vetrofania potrai invogliare ancora di più il cliente ad entrare nel negozio. Usa questo spazio per esporre chiaramente la promozione in atto o per inserire un testo intrigante. Ad esempi per ogni acquisto potresti regalare un prodotto speciale o puoi regalare una rosa.

festa-della-mamma-bottega-verde

La festa della mamma è anche una grande occasione per creare un’iniziativa speciale per creare movimento in negozio e sui social.
Indipendentemente dall’iniziativa che farai, pubblicizzala con una vetrofania e inserisci una call-to-action, ovvero un testo che dia un’azione ben precisa, in questo caso: entra in negozio per…

Bene, ora passiamo alle decorazioni.

4 Temi su cui giocare.

1) Le lettere sono sempre apprezzate

E possono trasformarsi in qualcosa di speciale, ad esempio potresti comprare delle lettere in polistirolo o cartone, e coprirle totalmente di foto. Foto di mamme con i loro bimbi.

Oppure guarda cosa ha fatto lo studio creativo Wonderland Studio, ha realizzato delle lettere in cartoncino da appendere che compongono la parola MUM, ma ricoperte di foglie astratte, giocando con i colori verde e rosa. In questo modo c’è anche un richiamo alla primavera.

2) Messaggi romantici

Oppure potresti creare un angolo della vetrina dove attaccare i messaggi scritti a mano su dei post-it a forma di cuore, magari scritti dalle tue stesse clienti. Messaggi tematici, come ad esempio: cosa vuol dire per te essere mamme o scrivi un messaggio di affetto per la tua mamma.

idea molto interessante per coinvolgere i clienti a partecipare a questo allestimento e per coinvolgere i passanti a leggere con curiosità questi messaggi.

foto di Taryn Ashlea

3) I Film e Musical

Proporre dei richiami ai film o ai musical sono un modo interessante per coinvolgere il passante e strappare un sorriso dovuto al ricordo che hanno verso quel film. Il più famoso è: Mamma mia. Ma sono sicura che se ci pensi te ne vengono i mente altri.

Potresti usare un fondale che ricordi il film magari in bianco e nero e  proprio dietro al vetro della vetrina puoi inserire una fila di popcorn tutti tinti di rosa, così da sembrare quasi dei fiorellini.

foto di ittlesnobthing

4) Bolle

Per creare un vetrina romantica dedicata alle mamme sognatrici puoi usare delle sfere trasparenti da appendere in vetrina, mixando sfere vuote e sfere con fiori a tema. Se non hai modo di appenderle puoi sempre riempire la base della vetrina con le sfere e far fuoriuscire dei piedistalli dove poggiare i prodotti. Farai sognare tutti i passanti.

 

24 idee da mettere in pratica per la vetrina della festa della mamma

Abbiamo creato anche una bacheca su Pinterest dedicata alla festa della mamma, ogni anno viene aggiornata e filtriamo le idee migliori.

Bene, quale di queste idee metterai in pratica?
Alla prossima!

Elena Gaddò
Cliento School

  • Gironzolando per negozi ne ho trovato uno con l’angolo per le DIRETTE social in bella vista! 😍

Hai mai pensato che questo strumento ti permette di creare una relazione con il tuo pubblico PRIMA ancora che diventi un tuo cliente? E che ti aiuta a mantenere la relazione con i clienti già esistenti anche senza che passino in negozio (fidelizzandoli)?

Ci sono mille modi per sfruttare le LIVE, qualche esempio:

☑️ puoi mostrare i retroscena del tuo negozio,
☑️ presentare i prodotti accendendo i desideri di chi ti segue,
☑️ parlare delle tue iniziative commerciali,
☑️ chiedere un parere sulle prossime forniture,
☑️ invogliare chi ti segue a lasciarti una recensione,
☑️ puoi persino chiacchierare del più e del meno come se fossi insieme ad un gruppo di amici.

Ti confesso una cosa: se dovessi eleggere l’arma più potente del 2024 a disposizione di un retailer ti direi proprio le LIVE.

⭐ Puoi arrivare a migliaia di potenziali clienti 24h al giorno 365 giorni all’anno. E vendere sia a negozio chiuso, sia a negozio aperto.

Eppure sono ancora in molti i retailer che non hanno iniziato ad usare questa potente arma. Perché?

Facciamo un gioco: scrivimi qui sotto le *MAGGIORI* difficoltà che hai dovuto affrontare o che stai ancora affrontando, confrontiamoci! 💛

#clientoschool #formazione #negozio #ideenegozio #retail #retailmarketing #vendite #puntovendita #negozibelli
    73 18
    Colori, colori e sempre più colori! 🌈
Ok, ma qual è il tuo Tiffany? Aspetta, ti spiego.

Le vetrine, i prodotti, le grafiche social… se ci pensi i colori sono un aspetto importante quando parliamo di comunicazione e ovviamente sono presenti ovunque (l’hai notato vero? 😅).

Ma allora perché sono così sottovalutati? Perché si scelgono a cuor leggero senza studiarne le reali conseguenze?

La logica dovrebbe essere chiara: i colori hanno un impatto diretto sulle tue comunicazioni e le comunicazioni influenzano i tuoi risultati.

Ovviamente questa è una semplificazione, ma funziona.

E se è vero che i colori impattano sulla percezione di vetrine, prodotti, grafiche… che conseguenze potrebbe avere sul tuo negozio se anche tu scegliessi un tuo *potente* colore identificativo?

Proprio come il famoso caso di “Tiffany”.💚

Guarda che la stessa cosa puoi farla tu… puoi scegliere il TUO “Tiffany”! Un colore univoco, appunto che senti “tuo”, immediatamente associato dai tuoi clienti alla *tua* attività.

Hai già il tuo “Tiffany”?
Dai, faccelo sapere nei commenti e se non ce l’hai… dicci quale vorresti o quale pensi sia il più adatto per il tuo negozio! 😁

#clientoschool #formazione #negozio #ideenegozio #retail #retailmarketing #vendite #puntovendita #negozibelli #instagramstrategie
    81 31
    Questo errore è visibile solamente agli amministratori WordPress
    Si è verificato un problema con il tuo feed di Instagram.

     

  • Cliento School
    ×