ATTENZIONE: Il sito è ottimizzato per una visione in verticale, gira il tuo tablet/smartphone.

ATTENZIONE: Il sito è ottimizzato per una visione in orizzontale, gira il tuo tablet/smartphone.

Per trovare e valutare la concorrenza tra i negozi le strade sono moltissime.

Per noi fare l’analisi della concorrenza tra i negozi significa raccogliere il maggior numero di informazioni strategiche per sapere:

  • Se il Cavallo di Battaglia con cui vuoi posizionarti nella mente del potenziale cliente è unico e quindi ti ha fatto ALLONTANARE dalla concorrenza
  • E quali debolezze ha la concorrenza per trasformarle in punti di forza del tuo CdB

Analizzare la concorrenza è un punto fondamentale, non basta rimanere nel superficiale ma devi avere pazienza ed entrare nel dettaglio.

Più la concorrenza tra i negozi è alta e più devi specializzare il tuo Cavallo di Battaglia (CdB), ti faccio un esempio:

Sei a Milano e vuoi trovare un CdB per aprire o rilanciare una libreria.

A Milano c’è molta concorrenza, ci sono molte librerie, tra cui la Mondadori. Quindi è chiaro che una libreria generica non avrà molto successo.

Serve un CdB più specializzato.

Ammettiamo che sia “libreria per bambini”… il tuo compito è capire se puntare sui bambini sia una vera unicità e per farlo devi controllare sia off-line sia on-line. Se non è così dovrai restringere ancora di più la specializzazione o cambiare campo.

concorrenza-tra-i-negozi

PIU’ E’ ALTA LA CONCORRENZA TRA I NEGOZI PIU’ DEVI ESSERE SPECIFICO

Come dicevo l’analisi deve essere fatta sia sulla concorrenza della tua zona sia su quella nel web. Anche perché tu stesso dovrai presto metterti online.

Ma come si fa questa analisi?

* Ehi, prima devo chiederti una cosa.. se è la prima volta che ci segui perché sei capitato qui per caso devi sapere che questa è una lezione del corso gratuito Vinci la concorrenza tra negozi >> il passo a passo che ti aiuterà a trovare la tua differenza nel mercato.

Ehi, aspetta un attimo prima di continuare, perché c’è una cosa fondamentale che devi fare per mettere in pratica veramente quanto stai imparando, perché la teoria è facile da leggere, ma se vuoi agire davvero ti serve qualcosa da seguire, domanda: hai già scaricato il manuale gratuito “5 passi per vincere la concorrenza” ? Fallo subito, lo trovi in questa pagina >>

Fatto? Proseguiamo dal paragrafo precedente, se ti ho interrotto la lettura perdonami, ma scaricare la guida è davvero importante per TE, per riprendere il filo puoi ripartire anche solo un paragrafo indietro e ricominciare…

Continuiamo…

#1 COME ANALIZZARE LA CONCORRENZA TRA I NEGOZI:

Per ogni concorrente, che prenderai in analisi per valutare la concorrenza tra i negozi, devi fare una specifica analisi e capire come si muove.

Impara a conoscere bene i punti di forza o le debolezze di ognuno e sfruttali per rielaborare il tuo CdB, usandoli come tuoi elementi differenzianti.

Per ognuno valuta:

  • FORZE: fai l’elenco dei punti di forza del tuo concorrente.
  • DEBOLEZZE: fai l’elenco dei punti deboli che tu puoi colmare e con cui puoi essere ancora più differente.
  • OPPORTUNITA’: Gestisci il modo con cui farai diventare i punti deboli un elemento differenziante che caratterizzerà ulteriormente il tuo CdB o che diventino addirittura proprio il tuo CdB.
  • OSTACOLI/DIFFICOLTA’: Tieni in considerazione gli ostacoli e le difficoltà che potresti incontrare per trasformare i punti deboli dei concorrenti nei tuoi punti di forza e ingegnati su COME superarli.

Ma dove e come cercare queste informazioni?

Cerca sul web informazioni sulla concorrenza:

In questa fase dell’analisi sulla concorrenza tra i negozi, fai come se fossi tu il potenziale cliente ed immagina…

Cosa cerchi su google? Ti basta la prima pagina, ma fai tutte le ricerche che ti vengono in mente e guarda anche tra gli annunci a pagamento. Se trovi un forum entra, iscriviti e cerca di scoprire la gente di cosa parla..

Ti consiglio di creare un’email dedicata all’analisi della concorrenza e di sincronizzarla al tuo smartphone in modo da essere sempre aggiornato sugli sviluppi.

Vai anche su Yahoo Answer e scopri quali sono le domande che vengono fatte, cerca di capire le lamentele o gli apprezzamenti. Se ne trovi naviga anche tra i portali di settore e osservali attentamente.

MI RACCOMANDO, oltre a segnarti i nomi segnati anche il loro sito e tutti i siti dove si parla di loro.

Guarda il sito della concorrenza:

Se pensi che avere un sito web efficace non sia importante forse dovresti ricrederti.

Infatti un sito web efficace potrebbe aumentare la differenza tra te e il tuo concorrente. Puoi andare qui per capire cosa deve avere un sito web per negozio >>.

Il loro sito che sensazione ti trasmette? E’ professionale? o buttato lì? E’ semplice o confusionario? Ti da informazioni davvero utili? Raccoglie indirizzi email? Ti da la possibilità di iscriverti a qualche newsletter? (Se sì iscriviti) Vende direttamente online? E’ connesso ai social network? Se sì…

Guarda come si muovono i concorrenti sui Social Network:

Nell’analisi della concorrenza tra i negozi ovviamente non possono mancare i social. Anche se non li trovi in un primo approccio su google o sul loro sito fai una ricerca diretta su Facebook, Instagram, Twitter, Youtube, Google+, Pinterest e Linkedin.

Anche in questo caso cerca di capire come si muovono, se i negozianti interagiscono con i clienti e cosa dicono. Ogni quanto postano? Postano solo per pubblicizzare un prodotto o danno suggerimenti di valore?

Rispondono velocemente ai messaggi?

Guarda come si muove la concorrenza offline:

Per valutare la ricerca sulla concorrenza tra i negozi offline dovrai muoverti in modo differente e leggere tra i giornali della tua zona.

Chi fa pubblicità? Leggi le riviste di settore, anche in questo caso: chi investe in pubblicità? Ci sono manifesti per le strade? Sui mezzi pubblici? Appuntati ogni dettaglio!

Fai “l’investigatore” e “il giornalista” per studiare la concorrenza:

Ebbene si, l’analisi dei competitors prevede anche questo.

Ora non ti rimane che andare a trovarli come se fossi un loro potenziale cliente, se ti conoscono manda un amico, anche questa fase è importante per studiare ed affrontare la concorrenza tra i negozi.

Come ti accolgono, come è il loro negozio? C’è qualcosa che funziona particolarmente bene?

Ad esempio ultimamente sono andato al Lush e appena sono entrato le commesse mi hanno detto:

“Prego, tocca, prova e annusa tutto quello che vuoi!”

WOW ho pensato, per ogni prodotto che vedevo ce ne era uno da provare!

Entrando dai competitors puoi prendere un sacco di spunti.

Ora non ti rimane che fare da giornalista.

Puoi farlo tu o mandare un amico, ma preparati qualche domanda su un foglio e gira per il paese chiedendo alla gente cosa ne pensa di quel competitor, cosa gli piace e cosa non gli piace.

Infine guarda il modello di business dei competitors:

Come guadagnano? Quali sono i prodotti di punta? Vende anche online? Come sono organizzati? Hanno dipendenti? Esternano qualcosa o fanno tutto loro?

E’ QUANDO FAI QUALCOSA DI DIVERSO DAGLI ALTRI CHE OTTIENI RISULTATI STRAORDINARI.

E ricorda che più tempo dedichi alla progettazione e meno tempo dovrai dedicare in seguito per rimediare ad errori legati alle strategie sbagliate.

Mi raccomando stai tranquillo, può sembrare che devi fare ricerche enormi, ma vedrai che i competitors da cui prendere spunto sono sempre gli stessi e non sono così tanti.

Se ancora non l’hai fatto scarica l’eserciziario che ti aiuterà anche a capire cosa devi fare, passo dopo passo.

# 2 DOMANDA FINALE SULLA CONCORRENZA TRA I NEGOZI

Ora ti sarà molto più facile rispondere alla fatidica domanda che, ti garantisco, farà la differenza nel successo del tuo negozio:

IL TUO CdB PUO’ FARE LA DIFFERENZA E FAR DIVENTARE IL TUO NEGOZIO IL NUMERO UNO NELLA SCALA MENTALE DEL CLIENTE?

Se hai fatto bene l’analisi dei competitors possono capitarti 2 cose:

  1. Devi tornare alla prima lezione e ripensare ad un nuovo cavallo di battaglia perché il tuo ha troppa concorrenza o la concorrenza è troppo forte.
  2. Il tuo CdB oltre ad essere qualcosa di diverso ora è anche rafforzato dagli spunti presi dall’analisi della concorrenza. Infatti hai rafforzato la tua UNICITA’ facendo leva sulle loro debolezze.

Ma non finisce qui, c’è un altro TEST che ti aiuterà a valutare il tuo CdB.

Tieniti stretta questa analisi perchè la prossima puntata andremo ad analizzare il TARGET… in questo modo, la scelta del tuo CdB, sarà sempre più forte.

Alla prossima!

  • Ehi ti sei già iscritto alla newsletter della Cliento School?

    Inserisci il tuo nome e la tua email per rimanere sempre aggiornato sul mondo del Retail...

    Cliento School