ATTENZIONE: Il sito è ottimizzato per una visione in verticale, gira il tuo tablet/smartphone.

ATTENZIONE: Il sito è ottimizzato per una visione in orizzontale, gira il tuo tablet/smartphone.

Se hai un negozio e vuoi sapere come allestire una vetrina estiva, sei nel punto giusto. Con questo articolo otterrai informazioni grazia all’aiuto di un esperto nel settore delle vetrine: Federico Borromeo della Decorado Shop, azienda leader nel settore della decorazione per grandi catene di abbigliamento, parchi tematici, aeroporti e stazioni,

Come allestire una vetrina estiva: 9 punti chiave.

 

1. La regola n°1 su come allestire una vetrina estiva efficace.

Partiamo dal concetto del perché è necessario allestire una vetrina. Nell’era in cui viviamo, andiamo sempre di corsa e il tempo da dedicare alle cose che amiamo è sempre meno. Tanto meno per guardare una vetrina spoglia e senza dimenticarci che ora con il web possiamo reperire tutto ciò che vogliamo con un click.

Allora cosa fare?

Per fare in modo di poter attrarre i clienti nel proprio negozio, la vetrina deve raccontare una storia o meglio nel caso della vetrina estiva deve darti la possibilità di fare un viaggio con la mente in posti lontani e dove gli spazi sono immensi.

Per tanto la prima cosa da fare e cercare di realizzare un fondo della vetrina che dia il senso di libertà e respiro. Se gli spazi te lo consentono inserisci delle stampe, altrimenti per vetrine più piccole utilizza delle foglie tropicali come la palma areca o il banano.

 

 

2. I colori per allestire una vetrina estiva.

Tutti i colori accessi e forti. Come questi:

abbinamento-colori-vetrine-estate

 

Poi si può scegliere anche in base alla moda del momento, ad esempio nel 2014 i colori più usati erano il giallo Freesia, il rosso Cayenne, il verde, ma meno fluo del passato quasi pastello, il grigio paloma ed il beige Sand.

 

3. Bisogna esporre più prodotti o più scenografia?

Dipende sempre dagli spazi, se si hanno due vetrine si possono fare entrambe le cose cosi come fanno da sempre i negozi Chicco. Io sono per pochi prodotti messi in risalto da una bella scenografia. Attenzione questo non vuol dire che la scenografia deve coprire i prodotti, anzi il suo scopo deve essere metterli in risalto. Ricorda che il cliente deve capire cosa vendi.

 

4. Usare i poster in una vetrina estiva.

Ricorda, i poster sono determinanti. Sono l’ambientazione che danno il via al concept che si vuole dare alla vetrina. Pensa solo a H&M, Guess, Zara che usano solo poster giganti. Non voglio dire che l’immagine è tutto, ma quasi.

 

5. Quanto può costare decorare una vetrina estiva?

E’ possibile realizzare kit vetrina a partire dai 40/50 € fino ai 400/500€. Si può spendere di più (o si deve) per i Flagship store, ma mediamente un cliente che ha un singolo negozio spende dai 100 ai 200 € per avere una vetrina completa.

 

 

6. Il problema dell’illuminazione di una vetrina estiva.

Non è mai facile trovare il giusto compromesso con l’illuminazione per le vetrine estive. Per prima cosa c’è il problema delle giornate lunghe che di fatto annullano l’illuminazione all’interno della vetrina. Io consiglio di utilizzare materiali opachi che non riflettono la luce del sole di giorno.

 

7. 5 idee di vetrine estive per 5 tipologie di negozi differenti.

 

Come allestire una vetrina estiva per un negozio di abbigliamento:

Per un Abbigliamento donna userei un pavimento di tessuto che ricordi l’acqua con appoggiati i fenicotteri rosa, o con i trend del momento negli ultimi anni abbiamo avuto nel centro dell’attenzione anche gli unicorni.

Per l’ abbigliamento uomo, surf vintage surf vintage autoportanti posti in verticale (o poggiati sui manichini) con targhe in metallo gialla (in alternativa vetrofania) con il simbolo pericolo squali con palo autoportante.

Hey, aspetta un attimo prima di continuare, c’è una cosa di cui vorrei parlarti. Si tratta di un segreto che è rimasto “sommerso” per anni, e pur essendo una cosa tanto antica, per la maggior parte dei proprietari di negozi appare come una cosa nuova. Presta attenzione a questa frase:

Più cresceranno le tue competenze e maggiori saranno i risultati del tuo negozio.

Pensaci bene, se hai fatto la giusta esperienza nel mondo del retail hai già capito quanto è profondo questo concetto, l’importanza della conoscenza è una verità che esiste da migliaia di anni eppure oggi sembra che in molti vadano solo di corsa senza una direzione.

Ma tu ovviamente sei diverso, perché se sei qui e stai leggendo queste righe significa che sei già orientato a sviluppare le tue competenze, quindi non fermarti, fai un passo avanti, puoi iscriverti gratuitamente alla Cliento School e dare inizio ad un vero percorso,

sarai costantemente aggiornato sulle più avanzate strategie e sulle nuove meccaniche per la gestione del negozio, così in un mondo in continuo cambiamento le tue competenze saranno sempre al passo: vieni a sbirciare la pagina di iscrizione, ci vogliono pochi secondi, iscriviti adesso »

Per finire un palo autoportante e il pavimento sabbia con foglie di palma.

Come allestire una vetrina estiva per gioielleria:

Con una vetrina piccola giocherei con delle conchiglie raffinate e particolari. Con invece una vetrina grande userei lo stile Yatch con timoni in legno/metallo, bitte di corda bianca, cuscini che ricordano lo yatc e come display l’immagine dello Yatch club.

Come allestire una vetrina estiva per ottico:

Anche l’ottico ha bisogno di oggetti piccoli. Utilizzerei delle cassette porta bottiglia vintage, insieme a foglie di palma e reti da pesca sul quale appoggiare gli occhiali.

Come allestire una vetrina estiva per erboristeria:

Per le erboristerie/farmacie e affini farei una vetrina simpatica con elementi XXL come borse mare, creme solari, palloni gonfiabili, infradito e occhiali da sole.

Come allestire una vetrina estiva per le agenzie viaggio:

Forse sono inflazionate, ma amo molto le valigie con nomi di albergo vintage aperte o impilate ottime come display per appoggiare i cataloghi. E magari come contorno degli elementi che richiamano il safari come il binocolo, il cappello e macchine fotografiche.

 

8. 5 esempi di temi estivi da cui prendere spunto.

I temi variano in base all’anno, se ci sono ad esempio i mondiali di calcio si può prendere la scia per allestire la vetrina estiva con le bandiere in base a dove si ha il negozio e inserire come elementi decorativi dei palloni da calcio.

Oppure, ancora meglio, si può creare una vetrina che prende ispirazione dal paese dove avviene il mondiale. Ad esempio quando ci sono stati i mondiali in Brasile personalmente avrei allestito una vetrina prendendo spunto da una città come Rio con mare e lunghe spiagge che costeggiano la metropoli.

Un altro elemento o concept di tendenza sono sicuramente le spiagge di Miami con i fenicotteri rosa come l’ultima campagna di Bershka. Un’altro consiglio è l’utilizzo di elementi vintage, come i surf anni 60 ambientati nelle spiagge di San Diengo.

Quando realizzi una vetrina prendi spunto anche da quelle di altri settori. Solo così ti si aprirà la mente e le idee arriveranno.

Ora, ti riporto le vetrine dell’estate che più mi hanno colpito e dal quale si possono prendere numerosi spunti.

allestire-una-vetrina-estiva

Aspetta aspetta, so che stai pensando “ma è difficile da realizzare” oppure “ma io non ho i manichini“, prendi questa foto come esempio di un tema insolito da usare per una vetrina estiva.

Sembra che ci siano solo conchiglie e sabbia da usare, ma hai mai pensato di sfruttare il tema delle sirene? Ti basta un fondale con una bella foto e dei pesci realizzati con la tecnica degli origami.

Idem per questo altro tema:

Come-allestire-una-vetrina-estiva

Foto di Anthropologie

Hai mai pensato di usare il tema degli abissi marini? Magari anche riprendendo la storia di pinocchio con la balena. Ti basta una sagoma gigante, oppure il solito fondale con una foto d’impatto.

Se invece vendi libri o giochi dai spazio ai prodotti più correlati con questa idea.

Altra idea originale, il tema del pic nic:

Foto di cgtaretailnewsdigital

Oppure le perle marine:

idea-vetrina-estiva

Foto di VMSP Bom Retiro

Puoi realizzare anche tu una perla gigante sfruttando le forme in polistirolo, basta poi colorarla con una vernice perlata. Nel caso invece hai una gioielleria puoi realizzare una vetrina dove il prodotto di punta sono proprio le collane con le perle, ti servirà una conchiglia gigante e dei pesci di carta per creare una scenografia da urlo.

Come vedi, puoi prendere spunto da qualsiasi settore.

Ecco cosa ha realizzato la Mondadori per la sua vetrina estiva:

vetrina-estiva

Foto di un negozio Mondadori

Con tutto l’occorrente da portare in spiaggia, riviste, porta cellulare, cuffie per la musica etc…

Tu cosa puoi fare?

Altre 13 idee per le vetrine estive:

 

 

9. Consiglio per organizzarsi al meglio

Per gestire al meglio l’organizzazione delle vetrine ti consiglio di preparare un badget dell’intero anno, calcola il numero di vetrine più importanti che intendi realizzare durante l’anno (in genere 6/8). Poi prima di comprare le decorazioni usa il Vetrina Planner Gratuito della Cliento School, in modo da progettare la vetrina prima su carta.

Infine ricordati in fase di allestimento di partire sempre dagli oggetti grandi come le stampe, il pavimento  o i manichini per poi passare ai diversi dettagli più piccoli che possono arricchire la tua vetrina estiva.

 

 

COME ALLESTIRE UNA VETRINA ESTIVA: CONCLUSIONE

  • Prendi tutti gli spunti per realizzare una vetrina che attiri l’attenzione, anche da altri settori!
  • Ricordati di mettere SEMPRE nella vetrina un collegamento ai tuo riferimento sul web (sito, sociale ecc…)
  • Fai un iniziativa allettante per invogliare ad entrare in negozio
  • Se non l’hai ancora visto, guarda l’articolo con le 8 regole da Urlo su come allestire una vetrina.

Alla prossima e un grazie alla Decorado!

Elena Gaddò
autrice del corso Le vetrine si fanno così
Studia, agisci, misura e migliora!

Cliento School