ATTENZIONE: Il sito è ottimizzato per una visione in verticale, gira il tuo tablet/smartphone.

ATTENZIONE: Il sito è ottimizzato per una visione in orizzontale, gira il tuo tablet/smartphone.

Conosci la “legge 80/20”? È quel principio secondo cui il 20% dei clienti di ogni azienda genera in effetti l’80% dei ricavi della stessa. Non avere fretta, è importante parlare di questo concetto per capire come il wi-fi in negozio può diventare uno strumento di marketing.

Sono certo che,facendo mente locale, anche tu lo avrai sperimentato all’interno del tuo negozio: probabilmente le vendite effettuate a un numero ristretto di acquirenti affezionati rappresentano la maggior parte del tuo volume d’affari.

Dietro a questa presa di coscienza si nasconde una delle sfide più interessanti e impegnative per qualsiasi negoziante: quella di aumentare il proprio numero di clienti abituali.
Sulla carta il meccanismo è molto semplice: se trovi il modo di ampliare la percentuale di persone che vengono sempre a comprare da te, i tuoi incassi crescono di conseguenza.

Facile?

No, non è facile. Ma questo lo sai già.

Tempi moderni

Se una volta, infatti, per fidelizzare i clienti spesso poteva essere sufficiente impegnarsi a fornire il miglior servizio possibile, con costanza e cortesia, oggi questo non basta. Le persone sono sempre di fretta, sempre in movimento, sempre “distratte”. Per fidelizzarle bisogna dare loro qualcosa in più, rincorrerle e farle sentire importanti.

Di sicuro, con tutto il lavoro che già ti tocca fare così,sentendomi dire che devi metterti a rincorrere i clienti ti è venuta voglia di denunciarmi per torture.

Ma se ti dicessi che esiste un modo per inseguirli senza fare fatica? Uno strumento che ti consente di catturare il loro interesse, di coinvolgerli e fidelizzarli senza che tu debba muovere un dito?
È una magia? No.

È il wi-fi per negozi.

1. Perché il wi-fi in negozio?

Quando poco fa dicevo che i tuoi clienti sono sempre più “distratti”mi riferivo a un tipo preciso di distrazione, quella indotta dagli smartphone e tablet connessi a Internet che ormai tutti portano sempre con sé.

wifi-per-negozi

Recenti statistiche dicono che, solo in Italia, oltre il 75% delle persone usa abitualmente uno smartphone.
Il 68% degli intervistati afferma di utilizzare con frequenza il WiFi delle attività commerciali e, di queste, quasi 1 persona su 2 lo fa su base settimanale.

Ecco perché mettere a disposizione dei tuoi clienti una connessione wi-fi in negozio rappresenta un’occasione d’oro per “rincorrerli”, senza spostarti dal bancone: il WiFi è un servizio molto richiesto e molto utilizzato.

Sfruttandolo, hai la possibilità di essere sempre nel palmo della mano di chi fa acquisti nel tuo negozio e di comunicare con loro in ogni momento attraverso un canale personale e diretto, adatto a conquistare la fiducia delle persone.

Ma allora, come si può utilizzare la connessione WiFi per comunicare con i clienti e fidelizzarli?

2. Hotspot wifi negozio, come funziona?

Innanzitutto, ti dico subito che per ottenere il risultato desiderato non è sufficiente (ed è, anzi, potenzialmente pericoloso) creare nel tuo negozio una connessione WiFi “artigianale”, aperta a tutti e gratuita. Non funziona così.

Per poterlo utilizzare come strumento di marketing, il WiFi del tuo negozio deve certamente essere gratuito e accessibile da tutti, ma deve anche essere adeguatamente gestito.

Come? Utilizzando un hotspot, una rete wireless – creata appositamente per fornire l’accesso pubblico a Internet – che funziona con un software di controllo degli accessi dedicato, in grado di “vedere” le singole connessioni e intercettare gli utenti prima che comincino a navigare.

Grazie a questo strumento, per connettersi a Internet dentro al tuo negozio i clienti devono per forza crearsi un account. E questo fa tutta la differenza.

3. Fare Marketing col WiFi per negozi

È nel far creare agli utenti un account di navigazione che si concretizzano i tuoi vantaggi.

Prima di farli accedere a Internet, infatti, puoi richiedere loro di fornire alcune informazioni (come il nome, l’ email, il numero di cellulare, ecc.) e il consenso a essere contattati per scopi promozionali.
In questo modo, sfruttando la “fame” di WiFi dei tuoi clienti, puoi ottenere in poco tempo un indirizzario completo, da utilizzare per inviare loro comunicazioni e newsletter direttamente sui dispositivi mobili a cui prestano tanta attenzione.

Recenti ricerche – riportate dall’azienda britannica di servizi per il marketing Coniq– dicono che i dispositivi mobili stanno diventando un canale di fidelizzazione sempre più efficace, con il 74% dei clienti che preferiscono ricevere via mail le comunicazioni relative a programmi fedeltà e iniziative di marketing.

Ecco perché utilizzare questo sistema rappresenta un metodo efficace per inviare loro messaggi personalizzati con offerte, sconti, promozioni del mese, auguri di Natale o qualsiasi altra informazione tu voglia fornire. Così facendo, potrai coinvolgerli nelle tue iniziative promozionali e invogliarli a tornare.

Tutto ciò, senza essere invadente e contenendo gli sforzi. Infatti, gli hotspot WiFi possono essere configurati una prima volta in base alle proprie esigenze, senza che ci sia più bisogno di intervenire: i contatti e i dati vengono collezionati e memorizzati in autonomia dall’ hotspot. Tu dovrai solo esportarli (ti verrà creato un file in excel) e decidere come e quando utilizzarli. In questo modo, i contatti possono poi essere utilizzati in abbinamento con qualsiasi tipo di software per l’invio di comunicazioni e-mail o sms, con strumenti come Skebby e Mailchimp.

4. Tutta la Potenza del Social WiFi

Un altro canale molto efficace per fidelizzare i clienti è quello dei social network.

Sappiamo che sono megafoni potenti per le piccole attività commerciali, grazie a cui si può informare la clientela sulle novità e sugli eventi: si possono postare foto su una nuova collezione di vestiti arrivata nel negozio, oppure si possono invitare i clienti alla festa che si organizza per l’anniversario del negozio.

Sappiamo anche, però, per ottenere il massimo dai social network bisogna poter contare su un bacino di fan e follower che seguano le pagine social dell’attività. Anche in questo caso,il WiFi può correre in tuo aiuto.

Gli hotspot più evoluti, infatti, integrano la funzione Social WiFi, un particolare tipo di autenticazione che consente agli utenti di crearsi un account utilizzando le proprie credenziali dei social network. Grazie a questa opzione,prima di farli accedere a Internet puoi chiedere ai tuoi clienti di mettere un “Mi Piace” sulla pagina Facebook del tuo negozio.
Utilizzando il Social WiFi in negozio, hai l’occasione di accrescere la community di persone che seguono le tue pagine social. In questo modo, potrai inviare loro tutti gli aggiornamenti e le offerte personalizzate che vuoi, mantenendo sempre vivo il loro interesse nei confronti della tua attività.

Questo, senza rinunciare alla possibilità di collezionare in maniera anonima alcuni dati degli utenti – come la loro età o il sesso di appartenenza – utili per conoscere meglio la tua clientela di riferimento e rendere le tue promozioni sempre più personalizzate ed efficaci.

Un bel vantaggio in ottica fidelizzazione.

5. Il Messaggio Giusto al Momento Giusto

C’è ancora una cosa da dire. I clienti non si possono fidelizzare solo “a distanza”.

Per guadagnare la loro fiducia, far sì che si interessino alle tue offerte e aumentare i tuoi ricavi, è necessario anche comunicare loro qualcosa di rilevante al momento giusto.

In questo senso, gli hotspot WiFi più evoluti mettono a tua disposizione un altro strumento, che permette di coinvolgere le persone sin da quando mettono piede per la prima volta nel tuo negozio.
È la pagina di benvenuto, una pagina web che viene mostrata a tutti gli utenti connessi al WiFi della tua attività, attraverso cui fornire ai clienti informazioni di ogni genere. In essa puoi comunicare i tuoi orari e giorni di chiusura, puoi offrire uno sconto dedicato solo agli utenti del WiFi, puoi consigliare locali convenzionati nelle vicinanze o fare pubblicità ai tuoi prodotti migliori.

Un esempio? Il nostro Guest Portal di WiSpot (uno degli hotspot WiFi per negozi & locali più innovativi sul mercato) integra funzioni grazie alle quali si possono coinvolgere gli utenti a un livello davvero profondo.

hotspot-wifi-negozio-wispot

All’ interno del Guest Portal, che è personalizzabile in ogni sua parte, puoi pubblicare non soltanto testi, immagini e banner, ma anche previsioni meteo, news, luoghi ed eventi nelle vicinanze e altre informazioni interessanti, in grado di attirare l’attenzione dei clienti.

Questo mix tra notizie utili per l’utente, promozioni, annunci e news sulla tua attività diventa automaticamente rilevante per chi si connette all’interno del negozio, perché può sfruttare immediatamente l’opportunità a lui dedicata ed effettuare un acquisto.

Risultati? Gli utenti approfittano delle offerte e rimangono soddisfatti, mentre tu aumenti il tuo volume di affari.

Una Nota importante

Si dice che si debba dare per poter ricevere. Offrire la connessione WiFi a chi acquista nel tuo negozio ti apre a una rosa di opportunità e vantaggi che possono dare un bello sprint al tuo business.

Inoltre, a livello economico, un hotspot WIFi ben gestito rappresenta un investimento davvero contenuto di fronte ai benefici che è in grado di fornire.

Ecco allora che, prima di correre a cercare su Google un hotspot qualsiasi, per approfondire il discorso e scoprire tutte le opportunità che il WiFi ha da offrirti a livello di promozione, marketing e monetizzazione, ti invito a fare un giro sul sito di WiSpot, dove troverai anche un blog pieno di consigli per sfruttare al meglio la connessione all’ interno del tuo negozio.

Alla prossima!

Fabio D’ Adamo
di wispot.it

Studia, agisci, misura, migliora!

  • Ehi ti sei già iscritto alla newsletter della Cliento School?

    Inserisci il tuo nome e la tua email per rimanere sempre aggiornato sul mondo del Retail...

    Cliento School