ATTENZIONE: Il sito è ottimizzato per una visione in verticale, gira il tuo tablet/smartphone.

ATTENZIONE: Il sito è ottimizzato per una visione in orizzontale, gira il tuo tablet/smartphone.

Tirare fuori un’idea brillante dalle tante idee e stili per arredare un negozio che hai a disposizione è una decisione importante per il successo della tua attività commerciale. L’arredo per negozi va pensato bene, perché dallo stile che sceglierai dipenderà quanto riuscirai a valorizzare il prodotto in vendita, oltre al tuo modo di comunicare con il tuo target.

 

I migliori stili di arredamento per un negozio top

Il profilo dei tuoi clienti varia in base a età, genere, redito, abitudini, hobby, ecc… tutte informazioni che devi assolutamente conoscere, anche quando si para di allestimenti e stili di arredo per il negozio. Anche il più piccolo dettaglio deve parlare la lingua del tuo target e coinvolgerlo a tal punto da fargli pensare: “Wow, questo è il posto giusto per me!”.

La scelta fra i tanti stili di arredo per negozi va fatta anche in base al tipo di prodotto o servizio principale per il quale le persone ti conoscono e vengono a fare acquisti da te. Se ad esempio vendi oggettistica dal carattere romantico, tutta pizzi, cuori e fiocchettini, allora il design freddo e minimalista di un arredo moderno non farà bene all’identità del tuo negozio.

Nei prossimi paragrafi scopriremo insieme i principali stili di arredo per negozi, i materiali e i componenti più adatti, e come trovare  quello perfetto per il tuo target.

 

1. Arredo per negozi in stile Shabby Chic

Tra i numerosi stili di arredamento per un negozio, lo Shabby Chic è senza dubbio uno dei trend più in voga del momento. Uno stile che prevede complementi e arredi in legno riportati a nuova vita, utilizzando il cosiddetto “effetto shabby”: i mobili vengono riverniciati in modo da creare una patina che dà  un effetto usurato e invecchiato.

Foto Pinterest

Scopriamo ora come utilizzare questo stile di arredo per il tuo negozio.

 

a. Utilizza accessori e arredi d’epoca

Ecco qualche esempio di complemento di arredo perfetto per esprimere al meglio lo stile shabby chic:

  • una vecchia credenza
  • una poltrona in stile Luigi XVI
  • una cassettiera come quelle di una volta
  • un lampadario con gocce di cristallo
  • accessori in ferro
  • specchio lavorato ricco di decorazioni

 

b. Individua i giusti colori per le vernici

Per riprodurre questo stile devi affidarti a tonalità molto chiare e leggere, perfette per replicare quel meraviglioso effetto “consumato“. Le tipologie di colore più adate sono due:

  1. colore bianco, perfetto se desideri uno stile di arredamento leggero e fresco;
  2. colori pastello di vario tipo, dal rosa al verde, dal panna al blu, per un tocco di personalità in più.

 

c. Shabby Chic: scegli questo stile di arredo per il tuo negozio se…

Lo shabby chic è perfetto per un pubblico sognatore, visionario e romantico, tendenzialmente di sesso femminile e di mezz’età. Si tratta di un design ideale per risaltare prodotti ricchi di decorazioni e dettagli curati.

Per questo motivo questo stile si adatta alla perfezione ai negozi di:

  • biancheria e oggettistica per la casa;
  • negozi di fiori;
  • lingerie;
  • profumeria;
  • abbigliamento per bambini;
  • gioielleria, e così via!

Ottima soluzione anche per i negozi che vendono prodotti per il fai da te, il bricolage e il giardinaggio, e ti permetterà di allestire il tuo arredo ad un costo davvero contenuto.

 

2. Arredo per negozi in stile Minimal

Se desideri un’atmosfera elegante e leggera, il minimal è uno degli stili di arredamento per negozio più interessante da considerare.

Foto Pinterest

Questo stile di arredo, infatti, prevede mobili dal taglio netto, sobrio e preciso.

 

a. Utilizza mobili moderni

Pochi fronzoli, niente curve o decorazioni che danno nell’occhio: l’effetto finale deve essere di totale leggerezza e semplicità. Potresti utilizzare accessori come:

  • un tavolo lungo rettangolare;
  • una nicchia rettangolare;
  • complementi come appenderie, pedane e mensole semplici ed essenziali, che permettano un’esposizione LINEARE del prodotto.

 

b. Prediligi i materiali semplici

Anche la scelta dei materiali deve puntare alla massima essenzialità:

  • legno;
  • cemento;
  • marmo;
  • ferro o acciaio.

 

c. Minimal: scegli questo stile di arredamento per il tuo negozio se…

Lo stile minimal è adatto a un target elegante e che ama il design e la raffinatezza. È la soluzione ideale per i negozi che vendono prodotti di un certo livello e qualità, oppure prodotti moderni e innovativi come ad esempio:

  • abbigliamento sportivo;
  • abbigliamento casual;
  • borse di design;
  • scarpe sportive e sneakers;
  • oggetti di design;
  • librerie e cartolerie;
  • occhiali da vista e da sole.

Arredare un negozio in stile minimal richiede un investimento maggiore rispetto ad altri stili di arredo dove, ad esempio, puoi riciclare dei mobili. È inoltre utile farsi realizzare da un professionista un progetto di interior design e, di conseguenza, anche mobili su misura.

 

3. Arredo per negozi in stile Industriale

Lo stile di arredamento Industriale nasce in America, negli spazi delle vecchie fabbriche dismesse. Per tale ragione, questo stile di arredamento fa largo uso di muri, mattoni e impianti in vista. Lo stile di arredo industriale, se applicato ai negozi, può diventare estremamente versatile.

Foto Pinterest

Come sempre, però, la vera domanda è: è adatto al tuo negozio?

 

a. Utilizza arredi tipici dello stile industriale

E quali sono questi complementi? Ecco qui qualche esempio:

  • un tavolo di legno grezzo munito di ruote, che richiama i magazzini delle fabbriche;
  • poltrone in pelle, sedie e sgabelli in metallo, a ricordo di ambienti freddi e usurati;
  • cassettiere in stile schedario, come quelle vintage degli uffici di una volta;
  • lampade in stile industriale;
  • vecchia macchine da cucire o da scrivere;
  • stufa in ghisa.

 

b. Occhio ai colori e ai materiali!

Nello stile industrial dominano soluzioni grezze e tonalità tendenti al freddo:

  • lastroni realizzati in legno grezzo, acciaio con saldature in vista, cemento e ferro battuto;
  • per i colori:  il grigio è il colore principale, ma si usa anche il nero e il verde.

 

c. Industrial: scegli questo stile di arredamento per il tuo negozio se…

Questo tipo di arredo è adatto a un target dalla personalità forte e dallo spirito libero. Può rivelarsi una soluzione davvero interessante per arredare i negozi che vendono prodotti di tendenza come:

Hey, aspetta un attimo prima di continuare, c’è una cosa di cui vorrei parlarti. Si tratta di un segreto che è rimasto “sommerso” per anni, e pur essendo una cosa tanto antica, per la maggior parte dei proprietari di negozi appare come una cosa nuova. Presta attenzione a questa frase:

Più cresceranno le tue competenze e maggiori saranno i risultati del tuo negozio.

Pensaci bene, se hai fatto la giusta esperienza nel mondo del retail hai già capito quanto è profondo questo concetto, l’importanza della conoscenza è una verità che esiste da migliaia di anni eppure oggi sembra che in molti vadano solo di corsa senza una direzione.

Ma tu ovviamente sei diverso, perché se sei qui e stai leggendo queste righe significa che sei già orientato a sviluppare le tue competenze, quindi non fermarti, fai un passo avanti, puoi iscriverti gratuitamente alla Cliento School e dare inizio ad un vero percorso,

sarai costantemente aggiornato sulle più avanzate strategie e sulle nuove meccaniche per la gestione del negozio, così in un mondo in continuo cambiamento le tue competenze saranno sempre al passo: vieni a sbirciare la pagina di iscrizione, ci vogliono pochi secondi, iscriviti adesso »

  • Jeanserie
  • abbigliamento sportivo, scarpe sportive, sneakers
  • abbigliamento di tendenza
  • negozi di biciclette
  • negozi di occhiali e accessori moda.

Lo stile industriale è perfetto anche per arredare negozi all’interno sia di loft con grandi finestre che di spazi molto scuri, e risulta anche molto adatto anche ad ambienti tradizionali, proprio per la sua grande versatilità.

 

4. Arredo per negozi in stile Vintage

Tra gli stili di arredo per negozi, il vintage ti permette di reinterpretare con stile il passato, dando vita a rivisitazioni di respiro più contemporaneo. Il risultato sarà un ambiente di certo esclusivo e particolare, difficilmente a costi contenuti.

Foto Pinterest

Come fare per creare un’atmosfera vintage affascinante?

 

a. Prendi ispirazione dal Neoclassicismo o dagli anni ’60/’70

Quale che sia la tua scelta, punta sempre a colori lucidi e brillanti. Nel caso degli anni ’60 i colori pop sono davvero un’ottima idea: giallo, turchese, fucsia si trasformano in una vera esplosione di tinte vitaminiche e frizzanti. Per quanto riguarda l’arredo poi, ecco qualche idea:

  • boiserie neoclassiche;
  • mobili e complementi di ispirazione classica come, ad esempio, i mezzi busti sartoriali;
  • lampadari in stile liberty o neoclassico;
  • pouf e poltrone imbottite dai colori vivaci;
  • lampade di design anni ’60/’70.

 

b. Vintage: scegli questo stile di arredamento per il tuo negozio se…

Il ritorno al retrò è molto di moda oggi, soprattutto per chi vuole rivolgersi a un target particolarmente agiato e raffinato. Per questo motivo non tutti i negozi sono adatti a questo stile, e i più indicati sono quelli che vendono articoli di lusso ed esclusivi come:

  • abbigliamento e accessori di alta moda, profumi, lingerie, gioielli;
  • oggetti e complementi di modernariato;
  • abbigliamento e accessori vintage di seconda mano molto ricercati come l’Arabesque oppure Cavalli&Nastri a Milano.

Ricreare questo stile all’interno di un negozio contemporaneo non è poi così scontato. Il vintage di oggi mescola i trend del passato con le più moderne tecniche espositive, per assicurarti sempre la massima valorizzazione del prodotto.

5. Arredo per negozi in stile Scandinavo

Se stai pensando a uno stile di arredo per negozi che sia luminoso, delicato ed elegante, lo stile Scandinavo potrebbe fare al caso tuo. Quello che ti serve è un ambiente accogliente e un design studiato su misura.

Foto Pinterest

Per arredare un negozio in Stile Scandinavo la parola d’ordine è una sola: semplicità.

 

a. Utilizza arredi e complementi naturali

  • sedute Eames, altalena da interno, pouf;
  • parete Wall Art con frasi motivazionali;
  • testa di cervo o altri richiami naturali;
  • un tocco di green, che non guasta mai.

 

b. Colori e materiali migliori per uno stile scandinavo perfetto

Il risultato finale di questa combinazione ti garantirà un senso unico di leggerezza e freschezza:

  • IL LEGNO chiaro come materiale principale, ideale per dare un senso di accoglienza e calore;
  • IL BIANCO E I COLORI PASTELLO per assicurare una grande luminosità;
  • FORME GEOMETRICHE essenziali, semplici e pulite.

 

c. Scandinavo: scegli questo stile di arredamento per il tuo negozio se…

Lo stile scandinavo è adatto a un target alla ricerca della natura e della semplicità; ad esempio piace molto alle famiglie con bambini. Questo stile va molto nei negozi che vendono:

  • prodotti naturali;
  • abbigliamento sportivo adatto al freddo;
  • capi di abbigliamento bambini;
  • negozi di abbigliamento prémaman;
  • cartolerie;
  • prodotti per la cura del corpo;
  • negozi di giocattoli;
  • alimentari biologici;
  • biancheria e oggettistica per la casa.

Arredare un negozio in stile scandinavo è semplice e va bene per tutti i tipi di metrature, anche se richiede però un progetto specifico con mobili di design fatti su misura.

 

6. Arredo per negozi in stile Futuristico

Ti piace uno stile di arredamento esuberante, dalle forme aerodinamiche, sinuose e materiali high-tech? Vediamo se lo stile di arredo futuristico può vestire bene il tuo negozio.

Cosa caratterizza questo stile? È uno stile frizzante e allegro, che gioca con forme ampie e ben evidenti e mescola colori accesi equilibrandolo con tonalità più neutre, soprattutto il bianco.

Foto Pinterest

 

a. Utilizza materiali di ultima generazione

Il lucido della plastica e di tutte le sue derivazioni qui diventano i padroni del tuo arredo:

  • metallo;
  • corian;
  • plastica;
  • resina.

 

b. Colori perfetti per il tuo negozio futurista

  • bianco
  • nero
  • dorato
  • argento
  • rosso

Gli arredi si fondono nei muri, e i tavoli e le sedute assumono forme aerodinamiche e irregolari. Largo alla fantasia!

 

c. Futurista: scegli questo stile di arredamento per il tuo negozio se…

Lo stile di arredamento futuristico è una risposta originale per i clienti vanitosi, eccentrici ed esuberanti. È adatto alle persone alla ricerca di novità, innovazioni e un’esperienza d’acquisto indimenticabile.

I prodotti in vendita in un negozio dallo stile futuristico possono essere tantissimi. In questo caso però la cosa davvero importante è che il tuo negozio sia all’avanguardia e innovativo.

 

7. Arredo per negozi in stile Art Déco

L’ultima tendenza in fatto di stili di arredo per negozi è lo stile Art Déco, che si rifà ai lontani anni ’30. È uno stile glam e opulento, ricercato e purtroppo, non troppo economico.

Foto Pinterest

Ma vediamo se questo stile di arredamento è adatto al tuo negozio.

 

a. Utilizza i giusti colori e materiali

  • metallo, ottone, lacca, velluto
  • colori pastello come verde acqua, rosa

 

b. Forme e complementi in puro stile Art Déco

  • muri e pavimenti disegnati con forme a zigzag o a scacchi, curve vaste, motivi a ‘V’ e a raggi solari;
  • angoli stondati;
  • complementi d’arredo con rimando ai vecchi cinematografi e transatlantici;
  • poltrona e pouf in velluto colorato;
  • arredi in metallo e vetro;
  • specchi antichi.

 

c. Art Déco: scegli questo stile di arredamento per il tuo negozio se…

Lo stile Art Déco è adatto a un pubblico esclusivo e glam, come per i negozi arredati in stile vintage; anche in questo caso, quindi, i prodotti più indicati sono gli articoli di lusso:

  • abbigliamento e accessori di alta moda;
  • pellicce;
  • profumi;
  • lingerie;
  • gioielli;
  • cosmetici.

Anche questo stile di arredamento per negozio si adegua a piccole e grandi metrature. Si possono anche utilizzare lampade e mobili d’epoca restaurati; essendo però uno stile molto raffinato e di qualità, ti sconsiglio di affidarti il fai-da-te, in favore di uno studio progettuale realizzato da un interior designer professionista.

 

E ora non hai che l’imbarazzo della scelta: studia il tuo pubblico e i tuoi prodotti, e individua lo stile di arredo più in linea con le tue esigenze. E se vuoi leggere ulteriori consigli vai all’articolo: 8 consigli d’oro per arredare un negozio.

Alla prossima,

Adriana Genro
PiùStore – Design per Negozi Extra-ordinari
Studia, agisci, misura, migliora!

Cliento School